Brucellosi, braccio di ferro in Campania tra allevatori e Regione

Martedì 3 Maggio 2022
Video

(LaPresse) - Questa mattina l'assessore all'Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, ha presentato il nuovo piano per l'eradicazione della brucellosi e della tubercolosi in Campania durante una conferenza stampa. «Il piano nel suo insieme è immaginato per essere al fianco degli allevatori - ha affermato l'assessore Caputo - Come assessorato all'agricoltura abbiamo investito 100milioni di euro per consentire al settore di ripartire. Io penso che l'enfatizzazione data in queste ore al dissenso non trovi affatto giustificazioni». Alla conferenza stampa hanno preso parte anche alcuni allevatori tra cui Enrico Migliaccio, presidente dell'Ente Selezionatore RIS Bufala, che ha dichiarato: «Il piano è peggiorativo rispetto al precedente. Da una parte non risolverà il problema della brucellosi ma inoltre aggiunge una serie di prerequisiti strutturali (di lavori) da effettuarsi all'interno delle aziende che renderà impossibile uniformarsi nel breve periodo. Nel frattempo gli allevatori dovranno continuare ad abbattere i capi. In dieci anni sono stati abbattuti oltre 100mila animali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA