Latitante tarantino arrestato a Napoli, stava fuggendo in Spagna

Video
EMBED
(LaPresse) La sera di martedì 20 febbraio i carabinieri di Taranto hanno arrestato a Napoli un 35enne tarantino ricercato dal 16 ottobre 2022. L'uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e trasferimento fraudolento di valori. Il nome del 35enne compare in due indagini che avevano colpito presunti membri del clan Pascali di Taranto (Paolo VI) e del clan Sudoso di Statte (TA). L’arrestato, inoltre, deve scontare una pena di 3 anni di carcere per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno catturato il 35enne all'aeroporto di Napoli prima che si imbarcasse, con un documento falso, su un volo diretto in Spagna. L'uomo ha tentato invano di mimetizzatisi tra i passeggeri in partenza, ma non ha opposto resistenza al'intervento dei militari né ha tentato di negare la propria identità. Condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, il 35enne è stato condotto al carcere di Napoli-Poggioreale.