Napoli, leader della protesta: «La città è una polveriera, ma vera violenza è vivere lockdown senza reddito»

Lunedì 26 Ottobre 2020
Video

«Napoli è una polveriera ma nessuno dice che la vera violenza è costringere migliaia di cittadini ad affrontare il lockdown senza alcuna forma di reddito». A parlare è Eddy Sorge del Movimento disoccupati 7 Novembre tra i leader delle proteste di piazza dei giorni scorsi nel capoluogo partenopeo. «Ma quali infiltrati - ha esclamato Sorge - in piazza c'era di tutto e di più ma si è trattato di manifestazioni spontanee per dire che non è giusto che la crisi la paghino solo i lavoratori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA