San Giorgio a Cremano, 40 lecci a Villa Vannucchi In ricordo delle vittime del Covid

Lunedì 3 Maggio 2021
Video

Il primo albero è stato piantato dal sindaco Giorgio Zinno: «Un segno di rispetto ma anche di speranza per la nostra comunità, affinché possiamo uscire presto e definitivamente dalla pandemia e tornare a vivere i nostri parchi e i nostri territori senza timori e senza più restrizioni. Contrapponiamo così la vita alla pandemia e nello stesso tempo celebriamo il coraggio, la resistenza e la resilienza dei cittadini sangiorgesi, proprio come gli alberi capaci di resistere alle intemperie e alle calamità e apportare innumerevoli benefici all'ambiente. Siamo una città che non dimentica. Siamo una comunità che resiste».

© RIPRODUZIONE RISERVATA