Aerospazio, a Caserta il progetto europeo per la formazione delle competenze nella Difesa

Venerdì 15 Novembre 2019
video
Il primo progetto europeo per la formazione delle competenze nella Difesa, del valore di 4 milioni di euro, è stato presentato oggi a Caserta in occasione dell’evento internazionale “Competenze per la Difesa e Tecnologie Duali - Il ruolo delle regioni e dei fondi strutturali e di investimento europei”, in corso oggi e domani presso la Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare.

Si chiama ASSETs+ e partirà a gennaio 2020. Si tratta di un progetto internazionale a guida italiana di cui il DAC, Distretto Aerospaziale della Campania, è l’unico attore campano a farne parte. Ad ottobre dello scorso anno, infatti, la Commissione Europea ha lanciato il Programma Erasmus+ che per la prima volta conteneva una Call specifica per la Difesa e a cui il Distretto ha risposto insieme a Leonardo Technical Training (ex Consaer).

Da un paio di anni, in particolare, le attività della Difesa in Europa sono state “sdoganate” e la Commissione Europea ha cominciato ad occuparsi direttamente ed esplicitamente di questa tematica. Il programma Europeo per la Difesa (EDIDP 2019-2020 - European Defence Industrial Development Programme) ha una dotazione di 500 milioni di euro. A questo seguirà il programma EDF 2021-2027 “European Defence Fund” con una dotazione di ben 13 miliardi.

Su questi temi sono stati focalizzati gli interventi di aziende, distretti, autorità europee, nazionali e regionali, centri di ricerca e università, a raccolta in Campania in occasione della due giorni organizzata dalla Commissione europea, congiuntamente con il Distretto.

L’appuntamento, che si svolge nell’ambito dell’European Network of Defence-related Regions, ha acceso i riflettori sui fondi strutturali e di investimento europei e sul modo in cui questi possano contribuire a vincere le nuove sfide che l’Europa sta affrontando in termini di difesa nei mutati equilibri internazionali. Ultimo aggiornamento: 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA