In Grecia stravince Syriza. Tsipras: Oggi il popolo greco ha fatto la storia

Lunedì 26 Gennaio 2015
video

Syriza, il partito di sinistra di Alexis Tsipras, stravince le elezioni in Grecia ma si ferma a due seggi dalla maggioranza assoluta in Parlamento, il che costringerà il suo leader a cercare delle alleanze per formare un governo di coalizione. Stando ai dati del ministero dell'Interno greco con oltre il 99% dei voti conteggiati, Syriza si è attestato al 36,34% dei consensi ottenendo 149 seggi, cioè due in meno rispetto ai 151 necessari per avere la maggioranza assoluta dal momento che in Parlamento siedono 300 deputati. Al secondo posto il partito conservatore Nuova democrazia del premier uscente Antonis Samaras, che si ferma al 27,81% con 76 seggi. A seguire il partito di estrema destra Alba dorata e il partito centrista 'To potami'. Si tratta in ogni caso di una vittoria eclatante e determinante per gli equilibri europei, e Tsipras lo sa bene. "Oggi il popolo greco ha fatto storia", ha detto il leader di Syriza, aprendo il suo discorso davanti a una piazza gremita di sostenitori ad Atene ieri sera. "Il popolo sovrano greco ha dato un ordine molto chiaro e senza dubbi: la Grecia volta pagina. La Grecia lascia l'austerità della catastrofe, lascia dietro la paura, lascia dietro cinque anni di oppressione e la Grecia va avanti con speranza, dignità, con passi sicuri in un'Europa che sta cambiando". "Oggi non ci sono vincitori e vinti – ha proseguito - oggi è finita la Grecia dei pochi e se veramente ha vinto qualcuno è la Grecia del lavoro, della conoscenza, della creatività".

Ultimo aggiornamento: 26 Settembre, 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA