Napoli, sequestrati 2 quintali di finta pasta di Gragnano

EMBED
(LaPresse) La Guardia di Finanza di Napoli ha individuato un pastificio del "Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP" dedito al commercio di pasta recante la falsa Indicazione Geografica Protetta "Pasta di Gragnano". L’attività delle fiamme gialle del gruppo di Torre Annunziata, ha permesso di appurare come la società acquistasse grandi quantitativi di pasta sfusa, principalmente da un pastificio industriale del comune di Boscoreale. Il prodotto veniva poi confezionato e etichettato come "Pasta di Gragnano", violando quanto sancito dal ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, che prevede che l’intero ciclo di produzione e confezionamento debba avvenire all’interno del territorio del Comune di Gragnano. Oltre 400 i pacchi di pasta contraffatta, per un ammontare di oltre 2 quintali di prodotto, all’interno di apposite confezioni natalizie pronte per la vendita in occasione delle festività, che avrebbero fruttato sul mercato illeciti profitti per oltre 1.200 euro. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE