Bonus Inps, quando la deputata Murelli diceva: «Abbiamo accettato elemosina di 600 euro»

Giovedì 13 Agosto 2020
video

La deputata Murelli (sospesi dal proprio partito, la Lega, a causa dello scandalo legato alla richiesta del bonus di 600 euro riservato ai lavoratori autonomi in difficoltà per il Covid) in un intervento di qualche settimana fa attaccava il Governo in Aula dicendo: «Abbiamo accettato l'elemosina dei 600 euro». E poi: «La mancanza di controlli sui flussi migratori ci sta mettendo di nuovo tutti in pericolo. Siccome stiamo uscendo da questa situazione di emergenza e non sapete come mantenere la poltrona, allora importate il Covid. Non è una questione di razzismo, ma di buonsenso e di sicurezza sanitaria pubblica. Il caso delle fughe di migranti denotano l'irresponsabilità del vostro governo. Andate in Europa a chiedere fondi, professando la bellezza del nostro Paese, e poi nei fatti rovinate l'immagine dell'Italia all'estero e fate scappare i turisti». Prima che finisca il suo intervento, i colleghi di M5s, Pd e Leu hanno abbandonato l’Aula Camera webtv Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Ultimo aggiornamento: 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA