Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

GIUSEPPE CONTE

Giorno del Ricordo, Conte legge un brano di Elie Wiesel

Lunedì 10 Febbraio 2020
Video
(Agenzia Vista) Roma, 10 febbraio 2020 Giorno del Ricordo, Conte legge un brano di Elie Wiesel Commemorazione del Giorno del Ricordo al Senato, il Presidente del Senato Elisabetta Casellati: “Gli uomini si sono macchiati di violenze che mai avrebbero potuto essere immaginate, accecati dalle diversità, dalle ideologie, dalle differenti appartenenze etniche, sociali, culturali o nazionali. ?In questo scenario, il dramma delle Foibe assume i contorni di un genocidio di ferocia inaudita, inaccettabile, ingiustificabile. ?Dopo le prime esecuzioni, risalenti ai giorni immediatamente successivi all'otto settembre del 1943, si susseguirono gli eccidi, le deportazioni, i soprusi.” Fonte Senato Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Ultimo aggiornamento: 18:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA