Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Revenge porn, la madre di Tiziana Cantone si commuove: «Responsabilizzare giganti web»

Giovedì 28 Marzo 2019
Video
(LaPresse) Non trattiene le lacrime Maria Teresa Giglio quando ricorda gli ultimi momenti passati con la figlia Tiziana Cantone, morta suicida dopo la diffusione sul web di suoi video privati, alla presentazione in Senato del ddl No revenge porn del Movimento 5 Stelle. "Per la prima volta vedo un po' di luce, vedo che qualcuno ha ascoltato il mio grido di aiuto - ha detto la mamma di Tiziana - quello che è successo a Tiziana può accadere a tutti. Internet è diventato una piazza per delinquere. Questi colossi del web devono essere responsabilizzati".
© RIPRODUZIONE RISERVATA