Scuola, Azzolina: «Non escludiamo impugnazione ordinanza Cirio»

Venerdì 11 Settembre 2020
Video

«Ne abbiamo parlato, il ministero della Salute potrebbe impugnare l'ordinanza. Non lo escludo, si deciderà nelle prossime ore». Così la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina a Biella risponde a chi le chiede se il Governo impugnerà l'ordinanza della Regione Piemonte sulla misurazione della temperatura agli studenti a scuola. «A fine giugno - spiega la ministra - abbiamo approvato le linee guida insieme a tutte le Regioni, Piemonte compreso. Il Cts ha detto chiaramente che la misurazione della temperatura va fatta a casa, anche per evitare che se ci fossero studenti già contagiati vadano sugli autobus e contagino altri. Queste sono le regole nazionali. Credo non si possa a 4 giorni dalla riapertura delle scuole cambiare le regole come se fosse un gioco. Credo ci voglia rispetto nei confronti delle famiglie e dei dirigenti scolastici. Rispetto e fiducia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA