Alitalia, protesta a Fiumicino e sindacati in rivolta: «Lavoratori esasperati»

Venerdì 24 Settembre 2021
Video

(LaPresse) «Oggi scioperiamo per il trasporto aereo perchè Alitalia è solo la punta dell'iceberg. Il governo non è intervenuto, noi chiediamo una convocazione urgente del Governo per affrontare con un tavolo permanente la crisi del comparto aereo», spiega Fabrizio Cuscito, segretario nazionale della Filt-Cgil, a margine della manifestazione a Fiumicino. «L'esasperazione dei lavoratori è a livelli altissimi, hanno paura, la vertenza Alitalia è un simbolo per tutto il mondo del lavoro». «Io penso che il governo stia per tentare di riformare in peggio il trattamento dei lavoratori, le condizioni, i contratti, sta cercando di abrogare il contratto aereo. Questo per me è un esperimento sociale», ha aggiunto Antonio Amoroso, di Cub, a margine della manfestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA