Caso Emanuela Orlandi, avvocato: «Il Papa ci consegni i documenti»

Domenica 19 Gennaio 2020
video
Sit-in a Roma, in piazza del Sant'Uffizio, per chiedere la verità sulla scomparsa di Emanuela Orlandi: la 15enne cittadina vaticana svanì nel nulla il 22 giugno 1983. Dall'avvocato Laura Sgrò, legale della famiglia, un appello a Papa Francesco: «Ci consegni i documenti in mano alla Santa Sede, e ci dia modo di analizzarli e utilizzarli per le indagini». © RIPRODUZIONE RISERVATA