Coronavirus, Speranza: «Non c'è strada diversa da unità contro emergenza»

Mercoledì 13 Gennaio 2021
Video

(LaPresse) - «Non c'è altra strada diversa dall'unità per affrontare l'emergenza più grande dal dopoguerra. Sono state illuminanti le parole di Mattarella nel discorso di fine anno. Ecco perché con la preoccupazione che vivo da Ministro della salute, anche rispetto alle tensioni di questi giorni rivolgo a tutti un messaggio di responsabilità per l'unità a Roma come in tutte le regioni d'Italia. Mi rivolgo con lo stesso spirito a maggioranza e opposizione. Siamo nell'ultimo miglio, per vincere definitivamente questa battaglia contro questo nemico. Adesso serve uno sforzo unitario e una leale collaborazione a Roma come in tutte le regioni». Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, nell'informativa alla Camera sulle ulteriori misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA