Cuba, figlia Che Guevara: «Usa con Biden stringono cappio economico, Cina coerente ci aiuta»

Mercoledì 16 Giugno 2021
Video

«Adesso,con Biden, gli Stati Uniti stanno stringendo ancor di più il cappio intorno al collo del blocco economico contro Cuba». Lo afferma Aleida Guevara, figlia di Che Guevara e attivista della solidarietà cubana, oggi a Catania per un incontro pubblico organizzato dall’'Associazione di Amicizia Italia-Cuba. Intervistata dall’AdnKronos, Aleida Guevara ricorda che «solo qualche giorno fa c’è stata un ulteriore sanzione, il blocco finanziario, perché vogliono impedire a Cuba di utilizzare i dollari. È facile capire le conseguenze di tutto questo - evidenzia la figlia del Che - poiché, come risaputo, il commercio mondiale purtroppo avviene sopratutto con il dollaro. Addirittura -dice all’AdnKronos- vogliono anche sanzionare le banche che convertono per Cuba il dollaro con altre valute».  

«Cuba e la Cina hanno culture diverse ma ciò che li accumuna è che sono entrambi Stati socialisti. La Cina - evidenzia - è il principale partner commerciale di Cuba già da diversi anni. La Cina aiuta Cuba dimostrandosi coerente. Ci sono con la Cina diversi tipi di collaborazione. Hanno chiesto ad esempio circa 200 medici cubani che adesso si trovano li. La Cina - fa sapere Aleida Guevara- ha deciso di insegnare lo spagnolo a molti loro cittadini e Cuba ha fornito loro molti insegnanti».

Aleida Guevara ringrazia infine il nostro Paese dicendo che «l’associazione Italia-Cuba è stata sempre al fianco del nostro popolo e per questo siamo felici».

Servizio di Francesco Bianco

© RIPRODUZIONE RISERVATA