Los Angeles, minaccia agenti con una forchetta di plastica: la polizia lo uccide

EMBED
(LaPresse) Stava minacciando degli agenti nel corso di un arresto con una forchetta di plastica. Un uomo di 36 anni, Jason Lee Maccani, è stato ucciso da poliziotti che hanno reagito sparando alla sua minaccia. Il video della sparatoria, che risale al 3 febbraio, è stato poi diffuso. Maccani morirà in seguito per le ferite. L'agente che ha aperto il fuoco è sotto indagine da parte del Dipartimento di Giustizia dello stato. La polizia ha detto che il 3 febbraio gli agenti di pattuglia hanno risposto a una chiamata di aggressione con un'arma mortale vicino alla zona di Skid Row a Los Angeles. La polizia credeva che Maccani avesse in mano un coltello quando lo hanno fronteggiato in un corridoio all'interno di un magazzino. Le loro indagini hanno poi rivelato che il 36enne aveva in mano solo una forchetta di plastica.