Mafia, blitz in provincia di Foggia: 32 arresti, le intercettazioni dei Ros

Martedì 7 Dicembre 2021
Video

(LaPresse) Inchiesta antimafia coordinata dalla Dda di Bari in provincia di Foggia: sono 32 gli arrestati accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa aggravata dalla disponibilità di armi e stupefacenti, tentato omicidio, porto abusivo e detenzione di armi, intestazione fittizia, autoriciclaggio, favoreggiamento personale, estorsioni, truffe aggravate, furto aggravato e ricettazione. Contestata l'aggravante del metodo mafioso al fine di agevolare i gruppi di stampo mafioso ritenuti operativi nella zona e in modo particolare a Manfredonia, Mattinata, Macchia e Vieste. Le ordinanze eseguite da parte dei carabinieri del Ros, del comando provinciale di Foggia e dei Cacciatori di Puglia. Le indagini hanno consentito di appurare il salto di qualità del sodalizio mafioso - come mostrano le intercettazioni nel video - capace di associare a un modello di mafia militare un più evoluto schema operativo di mafia degli affari, con una penetrante capacità di infiltrazione nel comparto agroalimentarelegato alle principali risorse del territorio (la pesca e l’agricoltura).

© RIPRODUZIONE RISERVATA