Mattarella a Cipro: «Strada per pace difficile, ma si trova sempre»

EMBED
(LaPresse) «La mia presenza qui è per esprimere apprezzamento per quello che negli ultimi decenni fa questa missione per mantenere la serenità e la pace. All’apprezzamento si aggiunge la riconoscenza per l’obiettivo che viene sempre coltivato, ovvero trovare una soluzione definitiva e positiva che renda possibile la conclusione positiva della missione». Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando con il rappresentante speciale del segretario generale delle Nazioni Unite e capo della forza di peacekeeping a Cipro, Colin Steward. «L’Italia partecipa con convinzione alla missione ed è orgogliosa di farlo per la pace mantenuta e l’obiettivo di una soluzione positiva che renda possibile ulteriore sviluppo di progresso in questo territorio», ha aggiunto il capo dello Stato.