'Ndrangheta, estorsione e corruzione: 12 arresti a Reggio Calabria

Giovedì 9 Luglio 2020
video

Una vasta operazione della polizia di stato, denominata Pedigree e coordinata dalla dda di Reggio Calabria, ha dato esecuzione a 12 ordinanze di custodia cautelare, 11 in carcere e 1 agli arresti domiciliari, emesse nei confronti di elementi di vertice, luogotenenti e affiliati alle potenti cosche della 'Ndrangheta Serraino e Libri operanti nella città di Reggio Calabria, ritenuti tutti responsabili di associazione mafiosa e, a vario titolo, di estorsione, intestazione fittizia di beni, danneggiamento, porto e detenzione illegale di armi da fuoco, corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, illecita concorrenza con violenza o minaccia, incendio, aggravati dalla circostanza del metodo e dell'agevolazione mafiosa. In corso anche numerose perquisizioni e il sequestro di alcuni esercizi commerciali. Impiegati circa 100 agenti della Polizia di Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA