'Ndrangheta: quattro fermi per l'omicidio Bruzzese, fratello di un pentito

Lunedì 4 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) I carabinieri del Ros hanno fermato quattro persone indiziate di delitto: sono accusate di partecipazione ad associazione di tipo mafioso, omicidio, porto e detenzione illegale di armi, reati questi ultimi aggravati - per gli inquirenti - dall’aver commesso i fatti al fine di agevolare la 'ndrangheta. Le attività investigative sono state avviate dalla Procura Distrettuale di Ancona a seguito dell’omicidio di Marcello Bruzzese, avvenuto a Natale del 2018 a Pesaro, dove la vittima risiedeva in località protetta, poiché fratello del collaboratore di giustizia Girolamo Biagio Bruzzese, già organico alla cosca Crea di Rizziconi (Rc) e dalla quale si era dissociato nel 2003.

© RIPRODUZIONE RISERVATA