Pensioni, Cgil: «Quota 102-104 inutile»

Sabato 23 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) La Cgil interviene sull'intenzione del governo, confermata ieri dal premier Draghi, di rimodulare le pensioni abolendo quota 100 e introducendo quota 102-104. «È inutile, riguarderebbe solo 10mila lavoratori», spiega il sindacato dopo uno stima sui beneficiari. Dubbi anche da Confidustria: «Riaggiornare i lavori usuranti ma quote non sono soluzione», spiega il presidente Bonomi. «Intervenire a gamba tesa sulle pensioni non mi sembra il modo migliore per fare rialzare il Paese», commenta il leader della Lega Matteo Salvini, che si dice prono a vedere il presidente del Consiglio, nella settimana nella quale l'esecutivo dovrebbe varare il provvedimento, da inserire all'interno della manovra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA