Roma, compare scritta rossa sull'insegna davanti sede del comitato elettorale di Michetti: «Fascista»

Venerdì 15 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) «Fascista». È la parola che qualche ignota bomboletta spray rossa ha scritto sull'insegna fuori dal comitato elettorale di Enrico Michetti a Roma, durante la notte. Sotto la scritta, simboli dal forte e chiaro significato politico: una falce, un martello, una stella a cinque punte. Su una parete poco distante, un'altra scritta, sempre dello stesso colore: «Ricordati di Piazzale Loreto». Arrivato con la polizia scientifica per un sopralluogo, il candidato di centrodestra per Roma ha commentato l'accaduto: «Sapete che io sono un cristiano cattolico, unica tessera che ho avuto è quella della Dc, ho portato questo volume, la Costituzione della Repubblica italiana. L'ho pubblicato gratuitamente, io sono una persona che ha messo al centro la Costituzione - ha detto Michetti - Sono contrario a ogni forma di totalitarismo, sono per la democrazia e i rispetto dei diritti democratici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento