Roma, il leader di #IoApro contro la polizia: «Penso di denunciarli, volevano portarmi via di peso»

Martedì 13 Aprile 2021
Video

(LaPresse) «È stato un momento barbarico e incivile». Così Mohamed Momi El Hawi, ristoratore fiorentino, uno dei leader del movimento #IoApro, a proposito del momento in cui è stato fermato e circondato dalle forze dell'ordine a Roma durante le proteste di lunedì 12 aprile. Momi avrebbe deciso di denunciare la polizia. «A un certo punto hanno cercato di levarmi di mezzo, forse perché sono il leader un po' spirituale della protesta, hanno cercato di portarmi via di peso - spiega - Sto pensando di denuciare il fatto, va bene porgere l'altra guancia ma io ieri sono stato male e sto ancora male». Con altri manifestanti, lunedì Momi stava bloccando il traffico su via Flaminia dopo il sit-in di protesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA