Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Salone del Mobile: talk con Intesa SanPaolo, alle Pmi oltre 4 miliardi per economia circolare

Mercoledì 8 Giugno 2022
Video

(LaPresse) Intesa Sanpaolo, partner istituzionale del Salone del Mobile Milano 2022 e prima banca italiana nel supporto finanziario al settore del mobile e del sistema casa italiano, per favorire la transizione ecologica delle Pmi e facilitare la misurabilità delle azioni per perseguirla ha dedicato un plafond pari a 1,5 miliardi di euro a favore di investimenti volti a ridurre l'impatto ambientale pensati per premiare e valorizzare i modelli di business sostenibili delle aziende, come gli S-Loan Climate Change. Inoltre, la banca con il nuovo piano d'Impresa 2022-2025 conferma la propria leadership per le tematiche ESG, destinando nuovo credito per 88 miliardi di euro a favore di green economy e transizione ecologica delle aziende strutturate e delle Pmi. Intesa Sp ha ospitato oggi, in occasione del Salone del Mobile, all'installazione Design with Nature nel padiglione 15 il dibattito “Sostenibilità e circolarità del Sistema Casa”, a cui hanno partecipato imprenditori dell'arredo e del design italiano per una riflessione sullo sviluppo del settore, alla luce delle tematiche fondamentali di quest'anno: transizione ecologica ed economia circolare in un'ottica di sviluppo sostenibile e cultura del recupero dei materiali. L'incontro è stato introdotto da Daniele Pastore, direttore generale di Intesa Sanpaolo Casa, la società di intermediazione immobiliare del Gruppo Intesa Sanpaolo, che ha nell'attenzione all'ambiente e alle ricadute dello sviluppo edilizio sul territorio uno dei tratti peculiari del suo approccio innovativo applicato al mercato immobiliare italiano. Approccio che corrisponde a una logica coerente con le inclinazioni del Gruppo Intesa Sanpaolo, posizionato ai vertici dei più importanti indici internazionali di sostenibilità. Ai saluti di benvenuto ha fatto seguito la presentazione dello scenario economico del settore del mobile curata da Stefania Trenti, Responsabile Industry Research Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo e, a seguire, Anna Roscio, Executive Director Sales&Marketing Imprese Intesa Sanpaolo e l'architetto Mario Cucinella, fondatore dello Studio MCArchitects e curatore dell'installazione Design with Nature hanno dialogato con gli imprenditori Gianni Caimi, Ceo di Caimi Brevetti, una delle principali realtà produttive europee design-oriented che ha diretto le proprie ricerche scientifiche e tecnologiche al settore del benessere acustico, Daniele Lago, Ceo e Head of Design LAGO, leader nel settore dell'arredamento e del design con una forte attenzione all'ambiente e alla riduzione di scarti e consumi energetici, Tiziana Monterisi, Ceo e co-founder RiceHouse, startup innovativa italiana che riutilizza gli scarti del riso per produrre materiali per il settore edile e Andrea Tagliabue, vicepresidente di Tabu, eccellenza italiana nella tintoria del legno che fa dell'economia circolare una vocazione e un impegno quotidiano. Dall'analisi della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo presentata oggi, essere green conviene non solo perché i fattori ESG migliorano le performance delle aziende e sono abilitanti per l'accesso al credito in una nuova ottica sostenibile, rispettosa dell'ambiente e orientata alla cultura del recupero, ma comporterà sempre maggiori benefici sociali attraverso la creazione di nuova occupazione. Su queste direttrici prosegue e si rafforza la partnership tra Intesa Sanpaolo e il Salone, iniziata nel 2017, nel solco di un affiancamento pluriennale che vede il gruppo bancario impegnato a supportare con iniziative specifiche il settore del mobile, dell'arredo e del design italiano, per accompagnare le imprese di tutta la filiera nel loro percorso di crescita sostenibile in Italia e all'estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA