Scontri Roma, Lamorgese: «Castellino non fermato subito per rischio reazioni violente»

Mercoledì 13 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) Luciana Lamorgese risponde alle domande dei deputati sulla gestione dell'ordine pubblico durante gli scontri avvenuti a Roma il 9 ottobre scorso, nel corso delle manifestazioni No Green pass. «Giuliano Castellino è destinatario di Daspo, della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, integrato da restrizioni alla mobilità. Tuttavia la scelta di precedere coattivamente nell'immediatezza nei suoi confronti non è stata ritenuta percorribile per l'evidente rischio di provocare reazioni violente da parte dell'interessato e dei suoi numerosi sodali», ha spiegato la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, nel corso del question time alla Camera. Lamorgese ha parlato anche dello scioglimento di Forza Nuova: «Si tratta di un tema di estrema complessità, la questione è attualmente alla particolare attenzione del governo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA