Taranto: intimidazioni per garantire pascolo abusivo, 4 arresti

EMBED

(LaPresse) Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Manduria (Taranto) con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di introduzione di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo, estorsione, incendio, danneggiamento e occupazione di edificio, oltre che - a vario titolo - dei reati di detenzione e porto illegale di armi, furto e minaccia. Si tratta di padre, già condannato per associazione mafiosa, due figli e un nipote. L'ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip del tribunale di Taranto, è stata eseguita con il supporto dello squadrone eliportato carabinieri cacciatori Puglia e di un velivolo del nucleo elicotteri carabinieri di Bari. Per tre indagati è stata disposta la custodia in carcere, mentre per uno i domiciliari.