Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Torino, sfondano vetrina dell'area di servizio per un furto: fermata banda delle spaccate

Mercoledì 29 Giugno 2022
Video

(LaPresse) Fermate tre persone dalla Polizia di Stato di Torino: sarebbero gli autori di numerose spaccate nelle sale slot sulla rete autostradale piemontese. Gli investigatori della Squadra di Polizia Giudiziaria, coordinati dalla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale, hanno identificato tre persone che si ritiene abbiano costituito un gruppo criminale di veri e propri “professionisti delle spaccate”. In molti casi, gli obiettivi dei furti erano macchinette videopoker e cambiamonete. Gli autori dei furti non si limitavano a sottrarre beni e denari, ma, in molti casi, hanno devastato i locali, distrutto le vetrine, provocando gravi danni. Sono almeno una trentina i colpi attribuiti in ipotesi di accusa al gruppo. Nella notte del 25 maggio 2022, per rapinare la sala slot di Santena, gli autori hanno utilizzato uno scuolabus e un furgone appena rubati come “arieti” per sfondare le vetrine del locale. Sequestrato anche diverso materiale di provenienza illecita. Dopo la convalida dei fermi, per tutti i componenti della banda, il Gip ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere presso la casa circondariale “Lo Russo e Cutugno” di Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA