Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tredicenne 'venduta' e costretta a prostituirsi nel ragusano: 4 arresti

Mercoledì 9 Settembre 2015
Video
Condannati anche dalla Cassazione per violenza sessuale su minore, sono stati nuovamente arrestati dalla polizia di Stato di Ragusa. I fatti risalgono al biennio 2005-2006. Ora la squadra mobile e la sezione minori, dopo la condanna definitiva, hanno dato esecuzione ai provvedimenti di cattura per quattro uomini all'epoca ultrasessantenni, accusati di comprare prestazioni sessuali di ogni tipo da una bimba di 13 anni di Donnalucata costretta dalla madre e dal patrigno a prostituirsi per portare qualche euro a casa. Tutti sciclitani, in estate si trasferivano a Donnalucata e abusavano dell'adolescente tra i canneti vicino al mare.
Ultimo aggiornamento: 26 Settembre, 11:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA