CORONAVIRUS

Regione Lazio, test alle barriere autostradali ai pullman dalla Romania

Venerdì 7 Agosto 2020
Video

Nella lotta alla prevenzione del Covid, sono partiti ieri sulle barriere autostradali i controlli ai bus provenienti Da Romania, Ucraina e Bulgaria. Ai caselli di Roma Est e Roma Nord le Usca-r, le unità sanitarie mobili con medici e infermieri della Regione Lazio stanno effettuando i test sui cittadini di quei Paesi dove è alto il tasso di contagio. A metà mattinata sono stati effettuati 30 test su cittadini stranieri, nessuno trovato positivo.

Ha spiegato l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato: «I primi test sono stati effettuati su tre minivan e sono risultati tutti negativi. Si ringraziano gli operatori del Servizio sanitario regionale e le unità mobili Usca-r». D’Amato ha poi sottolineato «la preziosa collaborazione della Protezione civile regionale, della Polstrada e della società Autostrade. Eventuali casi positivi alla sieroprevalenza verranno subito isolati e sottoposti al tampone rapido». Al momento sono oltre 380 i cosiddetti casi d’importazione, cioè di positivi che arrivano nel nostro territorio dall’estero».

Ultimo aggiornamento: 12:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA