Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aeroporto di Fiumicino, dal 15 febbraio attivo il centro vaccinale

Venerdì 5 Febbraio 2021
Video

Dal 15 febbraio sarà attivo il centro vaccinale realizzato presso il parcheggio Lunga Sosta del “Leonardo da Vinci”, dove dallo scorso settembre è attiva l’area per i test Covid-19. La struttura di circa 1.500 metri quadri, è stata installata sviluppata in collaborazione con Regione Lazio, Istituto Spallanzani e Croce Rossa Italiana.  La struttura sarà gestita dalle Aziende Sanitarie della Regione Lazio e presidiata dal personale medico e paramedico della Croce Rossa Italiana. Il centro sarà il primo grande centro vaccinale nazionale in un aeroporto.

Il centro sarà il primo grande centro vaccinale nazionale in un aeroporto con 65 checkpoint sanitari di cui 25 dedicati all'inoculazione del vaccino altri box dedicati alle operazioni di registrazione e box check-up medici, un'area di attesa post vaccinazione da 240 posti, circa 330 posti auto dedicati e un pronto soccorso annesso. Aeroporti di Roma mette a disposizione anche una struttura per lo stoccaggio dei vaccini a bassissima temperatura.

Marco Troncone, amministratore delegato di Adr, sottolinea la grande cooperazione nella campagna vaccinale di Aeroporti di Roma che mette a disposizione spazi eorganizzazione: "Per noi è un privilegio continuare a cooperare con la Regione, con lo Stato su questa battaglia contro il Covid. L'obiettivo è di raggiungere l'immunità di massa grazie anche a una campagna vaccinale sfidante. Tutti devono dare il proprio contributo e la società di gestione, Aeroporti di Roma, lo sta facendo mettendo a disposizione spazi e organizzazione e continua grazie ad una cooperazione molto efficace con la Regione, la Croce Rossa e l'Istituto Spallanzani che peraltro, ha consentito all'Italia di distinguersi con i suoi corridoi Covid-free verso gli Stati Uniti", ha detto durante la visita di Zingaretti e D'Amato al nuovo hub vaccinale di Fiumicino.

Video di Mino Ippoliti

Ultimo aggiornamento: 20:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA