Roma, aggrediti alla vigilia del derby: così 13 ultrà romanisti picchiarono i tifosi svedesi

Giovedì 27 Aprile 2017
video

Sono tredici gli ultrà romanisti sottoposti stamattina a misura cautelare dagli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, nell'ambito di una indagine coordinata dal Sost. Procuratore della Repubblica dott. Albamonte. Alla base dei provvedimenti, eseguiti su disposizione del Tribunale di Roma, vi è un'aggressione consumata, da un gruppo di circa venti ultras giallorossi, a poche ore dal derby capitolino del 3 aprile 2016, in danno di alcuni turisti svedesi che stavano cenando in un pub di via Palestro. L'azione, che ha colto le vittime alle spalle, impedendo loro ogni difesa, è stata preceduta da ripetuti sopralluoghi nei minuti antecedenti al gesto che il gruppo ha posto in essere, al fine di studiare le modalità dell'attacco. (Agenzia MeridianaNotizie)

Ultimo aggiornamento: 12:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA