Sapri difende la sua spigolatrice: «Polemiche sterili, la statua rappresenta la bellezza dell'arte»

Martedì 28 Settembre 2021
Video

(LaPresse) Sapri difende sua la statua della spigolatrice realizzata dallo scultore Emanuele Stifano, definita da più parti sessista e maschilista per le curve messe in evidenza. "Per noi questa statua è un motivo di orgoglio, rappresenta il simbolo della città di Sapri", ha spiegato l'assessora al Turismo del comune campano, Amalia Morabito, che poi ha replicato alle critiche: "Le accuse di maschilismo e sessismo sono assolutamente infondate. La statua rappresenta la bellezza dell'arte, l'arte è soggettiva e ogni artista la interpreta come ritiene".

© RIPRODUZIONE RISERVATA