Sfregiata con l'acido subisce 30 interventi, l'appello di Filomena alle donne: «Non bisogna perdonare»

EMBED
(LaPresse) Filomena Lamberti, di Cava dei Tirreni, dal palco del Berlusconi Day a Paestum, mostra la sua foto in rianimazione dopo essere stata aggredita con l'acido dal marito che voleva lasciare. Ai microfoni di LaPresse lancia un appello alle donne. "Voglio dire a tutte le donne che dobbiamo smettere di perdonare e di fare le crocerossine, l’uomo possessivo non cambia mai. Alle prime avvisaglie di violenza la vittima deve dire subito basta altrimenti sarà un escalation di violenza. Ci vuole pugno duro e leggi severe contro i violenti, devono scontare per intero la loro condanna. Pensiamo più alle vittime che ai carnefici".