Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pride 2022, Tinder un posto sempre più inclusivo per la comunità Lgbtq+

Venerdì 24 Giugno 2022
Video

Che la nuova generazione sia una generazione fluida, lontana dagli stereotipi e molto inclusiva, è ormai risaputo. Già lo scorso anno, infatti, Tinder aveva rivelato che all’interno dell’app ben un Match su 5 è queer. Non solo, negli ultimi tre anni la percentuale di membri di Tinder sotto i 30 anni che si identifica come appartenente alla comunità Lgbtq+ è raddoppiata. Sinonimo che questa app è considerata sempre più uno spazio inclusivo e in cui le persone si sentono sicure e libere di esprimersi. E nel mese del Pride, su Tinder questo vale ancora di più.

Foto Shutterstock; music Perception from Bensound.com 

© RIPRODUZIONE RISERVATA