Fiorella Mannoia: «Sul web tanta cattiveria e frustrazione»

Martedì 10 Novembre 2020
Video

Si intitola Padroni di Niente il nuovo album di Fiorella Mannoia, uscito venerdì 6 novembre. Figlio di un periodo storico ben preciso, il progetto presenta se stesso e le proprie sfumature già dalla copertina, ispirata al quadro Viandante sul mare di nebbia di Caspar David Friedrich, che ritrae un Viandante - in questo caso Fiorella - mentre osserva la propria civiltà, ci si specchia dentro e riflette su tutto il bello e il brutto che l'uomo ha costruito. «Teoricamente i social sono una conquista straordinaria - dice Fiorella - basta una ricerca e viene fuori di tutto. Prima avevamo le enciclopedie. Sembra un secolo fa. Oggi con un click sei a contatto con il mondo intero. Tra tutte le news, possiamo scegliere la teoria che riteniamo più giusta, possiamo analizzare le notizie. Potrebbe essere in teoria una conquista meravigliosa, ma noi la riduciamo a postare il piatto che mangiamo o ci andiamo a impicciare nella vita altrui». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA