Boca Juniors-Atletico Mineiro finisce in rissa, la follia dei giocatori argentini

Mercoledì 21 Luglio 2021
Video

Il Boca Juniors è stato eliminato agli ottavi di finale di Copa Libertadores, e no: non l'ha presa affatto bene, anzi. I giocatori dei xeneizes, sconfitti ai calci di rigore dall'Atletico Mineiro a Belo Horizonte, hanno sbagliato tre tiri dal dischetto su quattro e non hanno reagito con filosofia alla sconfitta. Dopo la partita, infatti, gli argentini si sono scontrati con la sicurezza dei brasiliani e poi, una volta arrivati negli spogliatoi, hanno dato il via a una rissa che ha portato all'intervento della polizia militare. Anche loro, in effetti, non ci sono andati giù leggeri e per ripristinare l'ordine hanno usato lo spray al peperoncino, mettendo ko diversi calciatori del Boca. Altri ancora, invece, sono stati fermati per lesioni personali: nessuno, però, è finito agli arresti. La squadra ha dovuto passare la notte in Brasile perché non hanno potuto fare ritorno in patria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA