Tanti campioni a Varese per l’ultimo saluto a Pietro Anastasi

EMBED
(LaPresse) Celebrati nella Basilica di San Vittore a Varese i funerali di Pietro Anastasi, l’ex attaccante della Juventus e della Nazionale morto di SLA a 71 anni. Tanti campioni di ieri e di oggi hanno raggiunto la città che ha accolto Anastasi da ragazzino e che lo ha lanciato nel mondo del pallone. Dai compagni di squadra Bettega, Capello e Gentile, campione del mondo nel 1982 con Oriali, all’amministratore delegato dell’Inter, il varesino Beppe Marotta; una delegazione della Juventus con Nedved e poi gli ex calciatori Bellugi e Giorgio Morini. Tanta gente comune ha accolto il feretro con un lungo applauso, tifosi biancorossi che ancora si emozionano ricordando i gol di quel diciottenne arrivato da Catania nel 1966.