Eni presenta il supercalcolatore HPC5, il più potente in ambito industriale

EMBED
(LaPresse) Ventiquattro milioni di miliardi di dati che, se venissero stampati, corrisponderebbero a 3 milioni di libri. È questa la capacita di elaborazione di HPC5, il nuovo supercalcolatore inaugurato al Green Center di Eni nel Pavese alla presenza dell'a.d. Claudio Descalzi e della presidente Emma Marcegaglia, con la partecipazione di alcuni partner Eni nella ricerca e innovazione scientifica come il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), il Politecnico di Torino, il Massachusetts Institute of Technology (MIT), la Stanford University, insieme ai partner tecnologici, Dell Technologies, Intel e Nvidia.