Facebook, database con 267 milioni di dati di utenti esposti online

EMBED
Facebook di nuovo nella bufera per la questione della privacy dei propri iscritti. Una società di sicurezza ha infatti annunciato di aver individuato un database online contenente i dati personali di 267 milioni di utenti del social network. Il file, che sarebbe rimasto online dal 4 al 19 dicembre, era liberamente consultabile da chiunque, senza la necessità di inserire alcun tipo di password, e sarebbe stato scaricabile anche da un forum hacker. «Stiamo esaminando questo problema, ma crediamo che si tratti probabilmente di informazioni ottenute prima delle modifiche apportate negli ultimi anni per proteggere meglio le informazioni delle persone», ha dichiarato un portavoce del social.