Street Art mangia smog Roma-New York, Yourban2030 prosegue la sua mission tra Arte e Ambiente

Giovedì 8 Ottobre 2020
Video

Il sogno di respirare in città la stessa aria che si respira in una foresta è ora più vicino grazie all'azione della no-profit Yourban2030 che decora le città del mondo con la pittura mangia-smog. Tutto questo è possibile grazie all'azione del biossido di titanio presente nella vernice che si attiva a contatto con la luce, sia naturale che artificiale, e trasforma gli inquinanti presenti nell'aria in molecole di sale inerte. A Roma Yourban2030 ha realizzato due murales: prima “Hunting Pollution”, dell'artista Iena Cruz, e poi “Naoto”, degli street artists Solo e Diamond. Durante il lockdown italiano, inoltre, Yourban2030 ha continuato a lavorare in digitale con l’iniziativa Colour4Action che ha unito 90 street artists nella lotta contro il Coronavirus. Yourban2030, fondata e guidata da Veronica De Angelis, allarga i suoi confini molto oltre l’Italia e diventa promotrice unica dei progetti artistici urbani in Nord America con la vernice purifica aria. Media forniti da HF4 

© RIPRODUZIONE RISERVATA