Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il colosso Disney+ sbarca a Viterbo: si gira "I leoni di Sicilia", tratto dal best seller di Stefania Auci

Sabato 23 Luglio 2022 di Massimo Chiaravalli
Il colosso Disney+ sbarca a Viterbo: si gira "I leoni di Sicilia", tratto dal best seller di Stefania Auci

Nella città dei Papi sbarca il colosso Disney+. Lunedì e martedì il cuore medievale di Viterbo sarà trasformato ancora una volta in set cinematografico per le riprese de “I leoni di Sicilia”, una serie di otto puntate tratta dal romanzo scritto da Stefania Auci.

Le riprese si stanno svolgendo tra Roma e la Sicilia, per due giorni dunque sarà questa l’ambientazione che verrà ricostruita a San Pellegrino e dintorni: l’isola com’era a cavallo tra due secoli, il 1700 e il 1800. È questo infatti il periodo in cui si svolge la saga della famiglia Florio, su cui ruota tutta la storia.

Alla regia della serie targata Disney+ c’è Paolo Genovese, i due attori protagonisti sono Miriam Leone e Michele Riondino. La prima, già miss Italia, è stata in prima linea in varie serie tra cui “I Medici” ed è reduce da “Diabolik” sul grande schermo; il secondo invece, tra le altre, ha prestato il suo volto a “Il giovane Montalbano” e a “Pietro Mennea”.

Il romando di Auci, a tre anni dalla pubblicazione, veleggia verso il milione di copie e 35 edizioni, confermandosi tra i libri più venduti in assoluto degli ultimi anni. È uscito anche negli Stati Uniti, in Olanda e in Spagna e sono oltre 30 i paesi interessati alla sua traduzione. Ecco perché il colosso che ha dato i natali a Topolino ha deciso di metterci le mani sopra. Michele Riondino si calerà dunque nel ruolo di Vincenzo Florio, mentre Miriam Leone in quello di Giulia Portalupi. Il cast vede inoltre la partecipazione di Donatella Finocchiaro (Giuseppina), Vinicio Marchioni (Paolo Florio), Eduardo Scarpetta (Ignazio Florio, figlio di Vincenzo), Paolo Briguglia (ancora Ignazio Florio), Ester Pantano (Giuseppina giovane) e Adele Cammarata (Giovanna D’Ondes). Il regista Paolo Genovese è anche produttore creativo, gli sceneggiatori sono Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo.

Il cuore delle riprese sarà il quartiere medievale di San Pellegrino, la produzione è arrivata ormai da alcuni giorni e ha stabilito il suo quartier generale nel parcheggio di largo San Paolo, a valle Faul, appena fuori le mura. E da lunedì scatterà il «ciak, si gira»

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA