Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marta, tabaccheria baciata dalla fortuna: vinti 500mila euro al gratta e vinci

Martedì 16 Novembre 2021 di Federica Lupino
Le titolari della tabaccheria La Torre di Marta

“Mi posso mettere seduto? Mi sento male”. Anche perché non capita certo tutti i giorni di vincere 500mila euro. Di sicuro, è la prima volta che succede a Marta e tra le poche in tutto il Viterbese. Quella è stata la reazione del cliente della tabaccheria La Torre che, dopo aver grattato un Miliardario da 5 euro, venerdì è tornato nel locale per comunicare la sua vincita.

“Mai mi sarei aspettata un premio del genere. E invece è successo proprio qui a Marta”, commenta Romina Nicolai, 37 anni, che con coraggio ha rilevato la tabaccheria a ottobre dello scorso anno, in piena pandemia. Prima era una mamma a tempo pieno e ora, cresciuti un po' i figli, gestisce l'attività con il marito Angelo Maiucci e la cugina Serena Cruciani.

Tanta gioia, però massimo riserbo sull’identità del fortunato. “Non vuole si sappia nulla, nemmeno se è di Marta o di uno dei paesi vicini. Posso solo dire che sono davvero contenta che sia lui il vincitore perché quei soldi gli fanno comodo”, aggiunge Romina. Insomma, la dea bendata a Marta sembra averci visto bene.

“In un periodo così duro per tutti – chiude la tabaccaia di Marta – aver regalato gioia a questa persona ci rende davvero soddisfatti e aumenta l’entusiasmo che mettiamo nel nostro lavoro. È stata un'emozione fortissima condividere con lui questo momento di grande felicità”.

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA