Minaccia la barista con la pistola e porta via 100 euro

  • 1
Benevento - «Ho temuto di morire. Quella pistola metallizzata accanto al viso mi ha fatto temere il peggio». Così la barista ventenne del bar «Ellen rose», in piazza Cardinal Pacca, racconta a qualche cliente sopraggiunto, gli attimi di terrore vissuti poco prima, per l’incursione nel bar di un rapinatore solitario. Un bandito con il viso coperto solo in parte da un capellino, che è riuscito a portar via un modestissimo bottino circa cento euro. Del resto era difficilmente pensabile che nel bar potesse esservi una somma di denaro più consistente. Il colpo è stato messo a segno poco prima delle quindici e appena il bandito si è allontanato dal bar è scattato l’allarme al 113 e sul posto sono giunti gli agenti della Volante, della Squadra Mobile e della polizia scientifica. Ma in serata c’è stata già la svolta. Gli agenti della Squadra Mobile diretti dal vicequestore Emanuele Fattori ritengono infatti di aver raccolto diversi elementi sul conto di un giovane noto alle forze dell’ordine.
Lunedì 19 Giugno 2017, 23:02 - Ultimo aggiornamento: 20-06-2017 08:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP