Londra, furgone sulla folla davanti a moschea: l'imam salva l'autista dal linciaggio della folla

Un imam della moschea di Finsbury Park a nord di Londra, dove nella notte un uomo a bordo di un furgone ha investito alcuni fedeli musulmani con un bilancio di un morto e 8 feriti, ha evitato che la folla linciasse l'autista subito dopo l'incidente e lo ha "protetto" fino all'arrivo della polizia. Lo hanno riferito testimoni ai media britannici.

Tali testimonianze sono in linea con quanto affermato dalla Muslim Welfare House - scrive la Bbc online - che ha ringraziato l'iman Mohammed Mahmoud «il cui coraggio è servito a calmare gli animi dopo l'incidente e a prevenire ulteriore spargimento di sangue».

 
 

In un video pubblicato dal Mail online si vede l'autista del van in mezzo alla folla con la polizia che tenta di salvarlo dal linciaggio. «Uccidetelo, ha ammazzato dei musulmani», urlano alcuni dei fedeli vestiti di bianco mentre colpiscono l'uomo. La polizia con una certa fatica lo riesce a prendere e a caricare su un cellulare di Scotland Yard. L'attentatore appare ferito in volto e visibilmente scosso mentre viene sottratto alla folla.
 
Lunedì 19 Giugno 2017, 08:46 - Ultimo aggiornamento: 19-06-2017 18:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP