Marracash e Gué Pequegno, panico al concerto: la folla scappa spaventata dallo spray

Spray al peperoncino durante il concerto di Marra e Guè, panico e malori tra il pubblico
È stato uno sconosciuto che, con tutta probabilità, ha spruzzato dello spray al peperoncino, a creare minuti di paura nel concerto di Marracash & Gué Pequeno che si è tenuto la scorsa notte nella spazio 'Carroponte' a Sesto San Giovanni al confine con Milano: lo hanno reso noto oggi gli organizzatori.

Alcuni spettatori hanno accusato bruciore a occhi e gola, ma niente di grave. L'aspetto davvero pericoloso è che si sarebbe potuta ingenerare una fuga generalizzata con effetti simili a quelli che si sono determinati a Torino durante la finale di Champions Juve-Real Madrid vista in piazza dai tifosi.
 
 

Grazie Milano ❤️ #santeria #carroponte

Un post condiviso da Marracash (@kingmarracash) in data:



Per fortuna l'ampia area verde a fianco a dove si è svolto lo show e l'immediato intervento degli addetti hanno scongiurato serie conseguenze e la situazione si è subito normalizzata. In una nota gli organizzatori hanno precisato che «alle 23.40 circa si è innescato tra il pubblico un momento di panico che si è tradotto in un fuggi fuggi generale verso la zona di stacco biglietti» ma «in meno di un minuto il personale responsabile della sicurezza è riuscito a occupare le posizioni previste, per gestire il flusso di persone e sincerarsi dell'accaduto» e in tempo reale è stata fatta «una comunicazione dal palco per tranquillizzare tutti gli spettatori e riportare un clima più disteso tra il pubblico».

Pochi minuti dopo il concerto è ripreso normalmente, mentre il personale delle ambulanze presenti in area concerti prestava soccorso alle persone «più spaventate e in difficoltà». Gli organizzatori parlano di «gesto sciocco e irresponsabile».
Domenica 16 Luglio 2017, 14:46 - Ultimo aggiornamento: 16-07-2017 14:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP