Rapinato e picchiato nel suo negozio:
la polizia arresta coppia di rapinatori

Venerdì 5 Marzo 2021 di Claudio Lombardi
Rapinato e picchiato nel suo negozio: la polizia arresta coppia di rapinatori

La sua storia aveva suscitato sgomento e rabbia in città. Gli agenti della polizia di Stato del commissariato di Marcianise, coordinati dal vicequestore aggiunto Pasquale Lamitella, hanno tratto in arresto i rapinatori che, l’altra sera, armati di pistola, hanno aggredito e pestato per meno di 200 euro Angelo Raucci, titolare di un negozio di materiale elettrico in via Santa Maria degli Angeli, a Capodrise. Si tratta di una coppia, marito e moglie, residente sul litorale casertano e già nota agli inquirenti per reati simili. 

Dinanzi al rifiuto del commerciante, l’uomo, in particolare, non aveva esitato a colpirlo più volte alla testa con il calcio dell’arma, lasciandolo a terra sanguinante e scappando con i soldi della cassa. Decisivi per l’arresto-lampo si sono rivelate le immagini del servizio di videosorveglianza comunale e il lavoro investigativo svolto sulla targa dell’auto dei malviventi effettuato dagli agenti della polizia municipale, agli ordini del comandante Clemente Piccolo. 

«Ringrazio le forze dell’ordine, che, in tempi record, hanno assicurato alla giustizia i due criminali», ha commentato Giulio, fratello della vittima.

Ultimo aggiornamento: 12:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA