Banda del buco, colpo a Caserta:
irruzione dei pompieri, rapinatori in fuga

Mercoledì 8 Gennaio 2020 di ​Mary Liguori
Banda del buco, è incubo a Caserta. Ancora nel mirino le Poste del corso Giannone. I ladri sono penetrati dal retro dell’ufficio, presumibilmente attraverso le fogne.
 

Dopo l'allarme, sul posto sono arrivati sia gli agenti di polizia dalla vicina questura che i vigili del fuoco. Questi ultimi hanno lavorato per quaranta minuti per riuscire a sfondare la porta degli uffici. Quando i caschi rossi sono finalmente entrati, i banditi erano già in fuga. 

Una dipendente che dopo l’irruzione si era chiusa in bagno, è stata portata fuori dai vigili del fuoco e dal personale del 118. La donna è apparsa in stato di choc, ma illesa. Ultimo aggiornamento: 16:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA