Botte ad alunno autistico, prof
scarcerato ma sospeso da servizio

Maltrattamenti su minore autistico, scarcerato dai domiciliari il professore di sostegno V.S. 53 anni di Caserta è stato sospeso per tutto l'anno scolastico. È stata questa la decisione del giudice della 12esima sezione  del tribunale del riesame di Napoli.

Secondo le accuse l'insegnante della scuola Vanvitelli di Caserta avrebbe preso a schiaffi e a spintoni un alunno autistico di 14 anni. Il professore, assistito dagli avvocati Nando Letizia e Giacomo Tartaglione, si è sempre dichiarato innocente da queste accuse. L'indagine è partita nel marzo scorso, dopo la denuncia presentata dai genitori del ragazzo dopo aver notato il malessere del figlio che era diventato aggressivo, nonostante avesse un carattere solitamente mite, e non aveva più voglia di andare a scuola. Ad inchiodare il professore sarebbero state anche le immagini di alcune telecamere piazzate dai carabinieri nella classe frequentata dal docente.
Giovedì 5 Settembre 2019, 19:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP