Prete hot, martedì l'interrogatorio: la Procura cita anche il vescovo

Lunedì 26 Febbraio 2018 di Marilù Musto
Prete hot, martedì l'interrogatorio: la Procura cita anche il vescovo
La messa per le famiglie, poi il ritiro al santuario. Preghiere, meditazioni e soprattutto silenzi hanno segnato la seconda domenica di Quaresima nel tempio mariano «Mia Madonna, mia salvezza» di San Cipriano d’Aversa. Eppure, nella piccola cappella del piano sotterraneo del tempio, don Michele Barone avrebbe «confessato» le donne - che cercavano conforto - toccandole, praticando riti di purificazione inventati di sana pianta, imponendo atti...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 12:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA