Alitalia, tensione e scontri in piazza. Stipendi salvi in extremis

Giovedì 22 Aprile 2021 di Umberto Mancini
Alitalia, tensione e scontri in piazza. Stipendi salvi in extremis

Nuovo allarme rosso per gli stipendi degli 11 mila dipendenti Alitalia: solo nella tarda serata di ieri il Consiglio dei ministri è sceso in campo autorizzando il Tesoro a mettere una pezza temporanea alla drammatica situazione nella quale sta scivolando la compagnia. Probabilmente le tensioni esplose nel pomeriggio a Roma, sfociate in un duro scontro tra i dipendenti della compagnia e le forze dell'ordine, hanno agito da spinta. Un calvario...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA